Das Ich: Cabaret

0
Condividi:

Ver Sacrum Nuovo album per una band che non ha bisogno di presentazioni. Autentica istituzione della scena elettro-dark, i Das Ich realizzano con “Cabaret” un ottimo lavoro che ribadisce l’ottima vena creativa espressa nei precedenti “Antichrist” e “Lava” (tanto per soffermarci solo agli album piu’ recenti). Forti di uno stile assolutamente personale che li mantiene sulla cresta dell’onda da tanti anni, il duo Kramm/Ackermann ha prodotto un disco assolutamente godibile che rispetta tutti gli stilemi a loro cari: nessuna novità particolare quindi, ma “solo” un ottimo album, scusate se è poco. Dopo l’iniziale “Moritat” (oscuro brano dal sapore fortemente “teatrale”, caratterizzato dall’uso della fisarmonica e riconducibile al lato piu’ “sperimentale” della band tedesca), il disco entra nel vivo con la micidiale sequenza “Atemlos”-“Macht”-“Paradigma”, una tripletta che ci mostra il lato piu’ scatenato dei Das Ich: oscure danze pagane pronte ad entrare nella già lunga lista dei loro hits. “Fluch (Ahnung)” rallenta il ritmo e dà spazio al lato oscuro ed introspettivo dei Das Ich (si ripensi ad un disco come “Morgue”), prima dell’ennesimo hit da dancefloor incarnato da “Opferzeit”. Convenzionale ma comunque efficace è anche “Schwarzes gift”, mentre risulta piuttosto originale nel contesto della discografia dei Das Ich, “Nahe”, brano “lirico”, caratterizzato dalle presenze di una sezione d’archi e di Marianne Isers (del gruppo tedesco Schneewittchen) che duetta con Ackermann. Andamento frenetico per “Zuckerbrot & Peitsche” che sembra eseguita da un’orchestra impazzita e che ci conduce agli otto minuti della conclusiva “Cabaret” brano stilisticamente simile all’opener “Moritat”, con fisarmonica e sezione d’archi che possono rimandare addirittura ai primi Lacrimosa. Un cabaret oscuro, una rappresentazione teatrale condotta ancora una volta da par loro dall’immarcescibile duo. Cala il sipario, applausi.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.