Metallspuerhunde: Amokmensch

0
Condividi:

Ver Sacrum Vincitori dello Zillo Contest 2004, gli svizzeri Metallspuerhunde sono uno dei nuovi gruppi piu’ chiacchierati del momento e realizzano questo loro secondo album per la Danse Macabre di Bruno Kramm (sono stati gruppo di supporto dei Das Ich durante il tour italiano dello scorso Marzo). “Amokmensch” è un disco dal sapore “tipicamente tedesco”, un bel minestrone di elettronica e rock chitarroso che può ricordare (negli episodi piu’ caciaroni), Tanzwut, Umbra Et Imago, Unheilig ed altri progetti teutonici di matrice non propriamente raffinata. Al di là del genere musicale decisamente ostico per il sottoscritto, la cosa che piu’ colpisce (in negativo) di questo disco è che sembra di ascoltare sempre la stessa canzone dalla prima all’ultima traccia, se quindi uno o due brani si possono ascoltare/sopportare, al terzo si è già sazi/stufi. Trovo che difficilmente questo tipo di prodotto possa affermarsi al di fuori dei confini dei Paesi di lingua tedesca ed alla fine “Amokmensch” mi pare un disco destinato a perdersi nella miriade di uscite che inflazionano il mercato, senza alcuna speranza di lasciare un grande ricordo di sè.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.