Spetsnaz: Totalitaer

0
Condividi:

Ver Sacrum Da qualche tempo stiamo assistendo al grande ritorno della cosiddetta “EBM old school” e gli Spetsnaz sono indubbiamente uno dei gruppi di punta di questa ondata di riflusso, talmente forte e crescente al punto di portare alla ri-costituzione del gruppo storico di tale “movimento”, ovvero i Nitzer Ebb. “Totalitaer” è il secondo album del duo svedese, un lavoro che offre tutto ciò che ci attendiamo da un disco di tale genere, ovvero battiti incalzanti, arrangiamenti minimali, voce (ed atteggiamento) “incazzoso”, canzoni brevi ed aggressive come blitz sul nemico; tali canoni vengono fedelmente riproposti per tutte le 13 tracce che costituiscono l’album, col risultato di soddisfare pienamente i fans dell’EBM “old school”, mentre per gli altri la noia sarà già in agguato dopo una manciata di brani. Personalmente non sono un grande estimatore del genere e di conseguenza questo disco mi ha tutt’altro che entusiasmato, ma riconosco agli Spetsnaz la capacità di svolgere bene il loro compito, anche se l’etichetta di “cloni” dei Nitzer Ebb che si portano addosso sarà difficilmente eliminabile.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.