NUN: Hope

0
Condividi:

Ver Sacrum Graziosissimo mini comprendente cinque brani assemblati in versione remix o special per il duo polacco NUN (ovvero Magdalena Kaspryszyn, cantante in possesso di un timbro caldo ed accattivante che crea un piacevolissimo contrasto coi suoni sintetici prodotti dalle macchine sapientemente guidate dal suo collega, lo strumentista Olaf Karbowiak). Una voce che qualcuno potrebbe accostare a quella della prima Madonna (ma certo più talentuosa della Signora Ciccone, d’altronde qualche emergenza dagli anni ottanta si nota nello sviluppo dei brani) e che costituisce la vera forza di queste belle canzoni, tutte risultanti piacevolissime all’ascolto e di gradevole fruizione. Oltre alla title-track presente in due differenti forme, risalta la presenza di Mario Niemann, fautore del “Minerve special version” di “Here 4 you” e del “2 Grad mix” di “Vision of life”, la prima citata davvero ottimo esempio di elettro-pop, la seconda certamente più meditata e meno immediata. Confesso che dei NUN (gruppo che pure ha partecipato a diverse compilazioni e che gode di meritata fama) non possedevo nulla prima d’ora, e che l’ascolto di “Hope” m’ha indotto a colmare questa lacuna nella mia parca discoteca. A volte, assumere qualche dose di musica semplice e ben eseguita, anche se l’aspetto commerciale per qualcheduno può apparir come vizio, fa proprio bene!

TagsNUN
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.