Combichrist: Get your body beat

0
Condividi:

Ver Sacrum Mio malgrado, devo aprire ancora una volta una recensione riguardante un progetto del signor Andy La Plegua rimarcando l’estrema (diciamo pure eccessiva) produttività del soggetto, che non solo dà alla luce in questi giorni il mcd di cui andremo a parlare (preceduto poco tempo fa dall’album a nome Panzer AG), ma per fine giugno farà esordire la sua ennesima creatura, denominata Scandy (titolo dell’album “13 Ways To Masturbate”… mi astengo da commenti!). Commenti invece ne farò su questo singolo che si snoda lungo le sonorità TBM (aka Techno Body Music) trademark del progetto Combichrist, musica per palati tutt’altro che fini, fatta per far muovere il culo in pista (ed il suo compito in tal senso lo svolge egregiamente) e nulla di piu’. “Get you body beat” è un brano senza infamia e senza lode, assemblato per fare qualche soldo e riuscirà sicuramente nello scopo, anche se io non mi sento proprio di consigliare l’acquisto di un mcd dove su 10 tracce, ben 7 riguardano la title-track: quando è troppo è troppo! Non nego che tra i remix vi possa anche essere qualcosa di interessante (KMFDM, Manufactura, Spetsnaz), ma a mio modesto questi singoli travestiti da mcd sono una presa per i fondelli nei confronti del pubblico. Se aggiungiamo il fatto che gli altri tre brani sono veramente mediocri, non resta che premere il tasto “stop” dello stereo, chiudere questa recensione e passare ad altro.

Condividi:

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.