Spektralized: Capture the moment

0
Condividi:

Ver Sacrum A tre anni di distanza dal precedente album “Elements of truth” (prodotto da Sebastian Komor), tornano gli Spektralized con un disco di elettro-pop assolutamente gradevole. “Capture the moment” è un disco di puro disimpegno, in cui si alternano brani maggiormente ballabili come “Of the end”, “Shy” e “Broken Thorn” ed episodi piu’ rilassati ed intimisti (“Beneath you”), il tutto all’insegna di melodie facili ed immediate, per un disco di puro entertainment che pur senza avere grandi pretese (e di cui penso che tra qualche mese nessuno piu’ si ricorderà) risulta meglio di tante altre ciofeche “harsh” attualmente sul mercato. Quantomeno qui abbiamo una bella voce e melodie fresche ed ariose (al termine pop premettere il suffisso che preferite tra future e synth) per una band che può soddisfare tanto i fans di Colony 5 e Z-Prochek quanto quelli di Icon of Coil e VNV Nation. Ideale colonna sonora per viaggi estivi in auto.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.