Hype: Desperately Yours

0
Condividi:

Ver Sacrum Quello che vado a recensire non è un disco uscito vent’anni fa, ma l’album di debutto degli Hype, side-project di Robert Enforsen degli Elegant Machinery. Eh sì, “Desperately Yours” è un disco che sembra arrivare direttamente dai favolosi anni’80 : synth-pop super leggero e super melodico, ascoltare brani come “Hurt”, “In my dreams”, “Idle Running” (che mi ricorda tanto gli Erasure) o “Your kind” per capire. Il trio svedese assembla 11 brani dalle sonorità assolutamente “eighties”, tanto “soft” quanto gradevoli che entrano in testa sin dal primo ascolto: difficile non battere il piede e non cantare sulle note dei brani di questo disco, che pur essendo così palesemente ispirato/influenzato dall’elettro-pop degli anni ’80 (Twins, Yazoo, Alphaville, ecc..), risulta comunque un prodotto fresco e gradevolissimo. Tra i brani, segnalazione d’obbligo per la cover della famosissima “Living on video” dei Trans-X: sono certo che anche quelli a cui questi nomi non dicono nulla, ascoltandola la riconosceranno! Per gli amanti del synth-pop si tratta di un disco imperdibile.

TagsHype
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.