I:Scintilla: Havestar

0
Condividi:

Ver Sacrum Arriva dall’Illinois questo quartetto fronteggiato dalla vocalist Brittany Bindrim. Dopo che il loro primo disco autoprodotto ha venduto circa 1000 copie senza l’aiuto di nessuna etichetta o distributore, “Havestar” segna il loro esordio per l’Alfa Matrix. Un mcd assolutamente gradevole, che mette in evidenza la loro predisposizione per un sound elettro-industrial dove le chitarre vanno a braccetto coi synth, favorendo paragoni con svariate bands, sopratutto per via della bella voce di Brittany. “Havestar” è incentrato su quattro tracce, tutte ugualmente accattivanti (“Scin”, “Capsella”, “The bells” oltre ovviamente la title-track) a cui vanno aggiunti i remix di Combichrist, Diskonnected e Implant (per “Havestar”), Neikka RPM (per “Scin”) e Klutae (per “Capsella”). Ottime le versioni originali, decisamente validi i remix (tra i quali assegno la palma dei migliori ai lavori di Combichrist e Diskonnected): ci sono tutte le ragioni per promuovere questo mcd ed ora attendiamo la conferma con il nuovo album.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.