Cybercide: Adrenalin

0
Condividi:

Ver Sacrum Il grande ritorno del future-pop! Beh, forse i toni trionfalistici sono un pò esagerati, ma “Adrenalin” è un disco veramente piacevole, in puro stile “future-pop” come non se ne sentivano da un pò di tempo. Il trio inglese (capitanato da Eddie Martin, ex Revolution By Night), propone brani dal ritmo incalzante, con synth che disegnano melodie epiche ed una voce discreta (anche se priva del pathos di quella di Ronan Harris), puntando decisamente ad emulare la lezione degli inarrivabili maestri VNV Nation (quelli di “Empires” sopratutto) tanto nelle musiche quanto nelle liriche; i Cybercide non raggiungono quella vetta, ma realizzano un disco che non ha nulla da invidiare a quelli di Angels & Agony o Pride and Fall (tanto per citare due bands piu’ volte, giustamente, accostate al gruppo di Ronan Harris e Mark Jackson). Tutte le nove tracce di “Adrenalin” sono assolutamente piacevoli, ma una citazione la meritano sopratutto “Exocet”,”Recoil” e “Faceless”, brani dove i Cybercide meglio riescono ad esprimere il senso epico-melodico della loro musica. Assolutamente consigliato agli amanti del genere.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.