Necrophonie: SM0002

0
Condividi:

Ver Sacrum Necrophonie è la creazione del connubio tra M.Nothing, alias Marco Corbelli, meglio noto come mastermind del cult Atrax Morgue, e Devis G., aka Teatro Satanico. E che con “SM0002” propongono il risultato di una collaborazione, già decennale (infatti le tracks che lo compongono sono state registrate nel 1996, 1997 e 2006) che non è una mera unione dei main projects dei componenti, ma si avvale di una nuova elaborazione del linguaggio del rumore, per cui i termini “industrial” o “noise” sono limitati e limitanti, e i pezzi di “SM0002” (numero di catalogo? titolo di album in realtà senza titolo? non è dato saperlo…), dopo tutto questo tempo, era ora che arrivassero alle orecchie degli appassionati. Materia per aficionados, quindi, ma costoro saranno estremamente grati a Sottomondo (che io finora conoscevo per le pubblicazioni su carta) per questa release. Suoni minimali e disturbanti, per gran parte su un substrato ritmico ipnotico e martellante, in un melting di frequenze paranoidi e distorte, costruito però (e non mi è dato sapere se volutamente o meno…), per chi scrive, con una logica precisa, diretta. Il ritmo quasi “cardiaco” di “27.4.1” sembra la forma sonora della paura, soffocato da suoni claustrofobici, oscuri; e il ritmo la fa da padrone, a suo modo, anche in “415.m9”, tribal noise sovrastato da ossessivi stridori meccanici , un brano di costante e penetrante violenza sonora. E la doppietta “617.13.12” – “39.2.6” scorre su angoscianti drones dark-ambient, in un’atmosfera da smarrimento nello spazio, senza alcuna poesia, senza alcuna speranza di poter tornare. “SM0002” contiene anche una traccia video, “m11.10.9.3.11.m8”, per cui nel libretto del cd si sconsiglia la visione a persone malate di epilessia o con disturbi neurologici, e a ragione: visuals che definire pulsanti, diciamo, “non rende l’idea”, pura follia visiva per una track che ne condivide l’impeto e la criminale intensità. Da ascoltare.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.