Vidi Aquam/The Unfaithful: Split EP

0
Condividi:

Ver Sacrum Allegato all’uscita nr. 31 del mag Rosa Selvaggia, il presente EP consta di quattro brani equamente divisi tra Vidi Aquam e The Unfaithful. L’ensemble di Nikita, attivo ormai da oltre una diecina di anni, vanta un cospicuo numero di partecipazioni a compilations (quattro della stessa Rosa Selvaggia, il quinto episodio di “Intimations of Immortality”, “Nuova Era Volgare 1.0” di Flashnoise Art Mag.) ed uscite autonome (fra cassette, promo e mini) che gli hanno consentito di guadagnare una certa visibilità. Quivi sunteggia la porzione più recente della sua parabola artistica in due brani, il primo, “Magic door”, eseguito dal gruppo in quella che è la sua ultima veste, senza la cantante Serena, e che è in procinto di pubblicare un albo completo, il secondo risalente invece al periodo 2001/2003; un ideale anello di congiunzione tra il presente ed il passato. Più oscura l’origine del progetto The Unfaithful, “Breaks me fly” e “The hill of the life” sono due canzoni emananti umori folk e darkeggianti, velate di asciutta melancolia, paragonabili pure a quanto prodotto dai Lycia. Due pezzi che ho apprezzato senza riserve, pur nella loro scarnissima forma.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.