Client: Heartland

0
Condividi:

Ver Sacrum Dopo i deliziosi singoli “Lights go out” e “Drive”, ecco il primo album (terzo della loro discografia) delle Client per Out of Line. “Heartland” è un piccolo gioiello che non mancherà di deliziare i fans delle tre ragazze inglesi e che, grazie alla massiccia promozione che sta operando la label tedesca, promette di ampliare le schiere dei loro fans. L’album si snoda attraverso 11 tracce di accattivante elettro-pop, con diversi potenziali hits (oltre ai due singoli già citati e che sono comunque i pezzi migliori del disco); dalle ambientazioni piu’ “notturne” della title-track e “It’s not over”, alla dinamicità di “Xerox Machine” e “Monkey on my back”, passando attraverso “Someone to hurt”, “Where’s the rock and roll gone”, per chiudere con il minimalismo elettro di “Koeln” e l’elettro-clash di “Get your man”. Il risultato è un disco semplicemente perfetto che mette ulteriormente a fuoco la formula “elettro-pop” di derivazione “indie” del trio inglese; la vera sfida sarà quindi quella di riuscire ad essere apprezzate anche dall’acquirente medio dei prodotti Out of Line, ovvero dalle frange piu’ “dure e pure” del pubblico elettro. A parere di chi scrive (anche perchè già fan delle Client da tempi non sospetti), la missione è compiuta. Da rilevare che l’album è disponibile anche in “limited edition” con allegato un dvd che racchiude tutti i videoclips realizzati dalle Client…considerando che non si tratta certo di tre brutte ragazze, direi che l’acquisto è consigliato.

TagsClient
Condividi:

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.