SD6: Between Noise and Transmission

0
Condividi:

Ver Sacrum Prodotti da Tom Shear, gli SD6 sono un trio proveniente da Portland (Oregon), che licenzia in questi giorni l’album d’esordio, “Between noise and transmission” per la label di mr. Assemblage 23. Il risultato è un disco dalle sonorità raffinate ed eleganti, in cui il tocco di Tom (produttore del cd) si sente eccome; in un mercato elettronico sempre piu’ soffocato da pubblicazioni mediocri e senza personalità, dove grosse label spingono dischi di imbarazzante bruttezza, un disco come questo risalta come una piccola gemma, di cui purtroppo non molti sapranno cogliere il valore, vista la poca visibilità e la scarsa distribuzione di cui gode l’etichetta di Tom Shear. Disco che sfugge le mode ed i facili ritmi riempipista, “Between noise and transmission” si affida a brani avvolgenti (stilisticamente potrebbe ricordare i Seabound o l’Assemblage 23 piu’ introspettivo), dagli eleganti arrangiamenti, con interpretazioni vocali ottime (quella maschile, in particolare nel brano “The world divide”, mi ha ricordato moltissimo Brendan Perry dei Dead Can Dance!!). L’essere un prodotto piu’ adatto all’ascolto casalingo piuttosto che all’impiego sui dancefloor potrebbe costituire un ulteriore ostacolo al successo di questo disco, di cui invece consiglio caldamente l’ascolto, poichè sono sicuro che l’ottima qualità dei brani in esso contenuti non mancherà di soddisfare gli estimatori dell’elettronica piu’ raffinata.

TagsSD6
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.