Volt: Volt

0
Condividi:

Ver Sacrum I Volt sono un’interessante band francese formata da Jack (voce, chitarra), Fx (tastiere) e Lili Z. (chitarra, voce, drum-machine), tre personaggi che, se tutto girerà nel verso giusto, saranno destinati a far strada e ad ottenere un discreto successo. Dico questo perché spesso accade che formazioni valide e meritevoli rimangano nell’anonimato per motivi indipendenti dalla loro volontà, vedi ad esempio i vari problemi causati da certe etichette discografiche che sembrano mettercela tutta per non promuovere in maniera adeguata le loro produzioni, ma l’augurio è che il terzetto non sia uno dei tanti nomi di cui si sente parlare brevemente, e che poi spariscono nel nulla. Per quanto mi riguarda sarebbe un peccato se questo debut passasse inosservato, trattasi infatti di una raccolta di canzoni fresche e lineari, ma anche divertenti e immediate, che sono nate da un miscuglio di stili diversi e che per tale motivo possono attirare l’attenzione di svariate tipologie di ascoltatori. La proposta dei Volt ha molto a che vedere con il noise rock, il garage e l’electroclash, ma c’è da aggiungere che gli undici deliranti episodi contenuti nel cd sono qualcosa di più che una semplice riproposizione di materiale trito e ritrito, e per rendersene conto basta sentire anche solo la titletrack, caratterizzata da una semplicità strutturale disarmante (oltre che dalla contrapposizione tra vocals maschili e femminili), ma che comunque convince fin dal primo istante. Lo stesso discorso vale pure per la glaciale “Testbild” (che sembra una versione noise e velocizzata di certe cose dei Ladytron…), per l’oscura “Green eyes”, per la punkeggiante “Backwards” e per i restanti pezzi contenuti nel disco, tutti di livello assai soddisfacente. Non mi stupirebbe affatto ascoltarne alcuni in qualche discoteca alternativa, e credo che anche in versione live questo genere di musica risulterebbe piuttosto accattivante, per cui spero di aver presto notizie del gruppo, e di poter fare entrambe le esperienze nel prossimo futuro.

TagsVolt
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.