Elane: Lore of Nén

0
Condividi:

Ver Sacrum Punti di forza di “Lore Of Nén”: la bellissima voce di Joran Elane, la bravura degli strumentisti ed una serie di brani amabilissimi. Al contrario, si deve notare come la lunghezza dell’opera (oltre un’ora di musica per diciannove episodi, alcuni per la verità puri intermezzi brevi) non contribuisca certo a tener ben desta l’attenzione dell’ascoltatore distratto e meno a vezzo a siffatte sonorità. Un disco dedicato adunque sopra tutto agli amanti di Dead Can Dance ed ai fruitori di musica celtica e misticheggiante. Noto che è stato recuperato un episodio (“One with lunnight”) da “Der Nachwald” del 2001, mentre rispetto al predecessore “The fire of Glenvore” (datato 2004) è vieppiù accresciuta la coesione degli esecutori. L’epica ed ancestrale “The night I left” e l’umbratile “On and on” realmente trasmettono un senso di maestosa quiete, e ci trasportano in mondi immaginari (o paralleli?) popolati da elfi e da misteriose creature. Come detto, trattasi di disco assai uniforme ove la componente cinematografica è predominante. Ecco, “Lore Of Nén” si adatterebbe perfettamente quale colonna sonora di un filmone di fantasy più o meno heroic. Inutile estrapolare titoli, ognuno potrebbe ritrovare in queste canzoni solo apparentemente semplici motivi di gioia e di piacevole stupefazione.

Per informazioni: www.elane.org
Web: http://www.masterpiecedistribution.com
TagsElane
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.