Mourmansk 150: Triumphant over your remains

0
Condividi:

Ver Sacrum Mourmasnk 150 è un nome di cui già avevo sentito parlare da un paio d’anni, ed essendo mancata l’occasione di reperire un ascolto tra le varie compilation e collaborazioni – incubo e delizia di ogni cultore – “Triumphant over your remains” arriva come una risposta inattesa e convincente. Perché, se è risaputo che il power electronics non gira attorno ad eccessivi virtuosismi, c’è chi si sa distinguere nel marasma e chi smanopola senza nulla aggiungere. Il progetto francese, giustamente, rientra nella prima categoria, con un album non in grado di sconvolgere il genere, ma in grado invece di dare alle sue 13 tracks un senso di compatta, violenta continuità, una tortura sonora sempre più intensa e sempre più profonda, capace di tenere fede all’impegno di dissacrare, disturbare, fare del male in una maniera spaventosamente efficace. Tredici tracce, appunto, permeate da un’atmosfera postnucleare, emblematica del “lato oscuro” del progresso che qui diventa proclama, invettiva, una voce malata e schizofrenica che si staglia su un muro sonoro sempre più invalicabile, su immagini tangibili di devastazione, desolazione, fine. Un ascolto decisamente superiore alla media, una sferzata di gelido rumore che lascia dietro sé il terrore del poi. Consigliato.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.