32 Crash: Weird news from an uncertain future

0
Condividi:

Ver Sacrum Le buone promesse del mcd Humanity vengono confermate ed amplificate da Weird news from an uncertain future, full length di 32 Crash, super-gruppo belga costituito da Jean-Luc De Meyer (leggendaria voce dei Front 242), Len Lemeire (Implant) e Jan D’Hooghe (ex batterista dei Vive La Fete). L’abilità e l’esperienza del trio belga porta alla realizzazione di 19 tracce (che costituiscono gli episodi di un racconto apocalittico sul futuro cupo della Terra ed i suoi abitanti) dalle avvolgenti sonorità futuristico-spaziali a cui non manca un tocco retrò di ispirazione elettro-punk (palese in pezzi come la frenetica “Dust and drought”, piuttosto che in “Herissons et Porcs Epics” e “Propaganda” ad esempio). Altrove si privilegiano strutture piu’ armoniche ed epiche (“Spacemen and poets”, “Slow crash”, “Plutonian breeders”, “Let me enjoy”), mentre spetta alla già nota “Merlin’s Gun” il ruolo di brano dalle maggiori potenzialità “dance” del disco. A questo scopo puntano comunque i brani del cd2 della “limited edition” (come da tradizione per tutti i prodotti Alfa Matrix) che annoverano remix di gente come David Carretta, Punx Soundcheck, Tim Schuldt, Millimetric, Implant, ecc… Questo dischetto non fa però parte della versione “promo” in nostro possesso, il giudizio è quindi limitato all’album vero e proprio, che si dimostra prodotto suggestivo ed intrigante, sicuramente originale e non facilmente catalogabile nei vari trend elettronici del momento.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.