Nachtmahr: Kunst ist krieg

0
Condividi:

Ver Sacrum E’ tempo di progetto solista anche per Thomas Rainer (L’Ame Immortelle), che con il monicker Nachtmahr assembla il cd Kunst ist krieg nelle cui tracce sviluppa un sound elettro-industrial palesemente ispirato a nomi come Feindflug (si veda l’iniziale “Feuer frei!”, che si apre con una originalissima sirena anti-aerea!!), Combichrist, Xotox, Noisuf-X, ecc… Sonorità elettro-industrial quindi concepite per il dancefloor, ritmi incalzanti, campionamenti assortiti e voce “harsh” per un prodotto di cui francamente non si sentiva questo gran bisogno, sopratutto alla luce del livello piuttosto mediocre delle undici tracce (sei originali e cinque remix a cura di, tra gli altri, Xotox e XPQ-21) che compongono Kunst ist krieg. Un lavoro globalmente piatto e ripetitivo che può trovare giustificazione solo nel fatto di dare lo spunto per qualche “new entry” nelle playlist dei djs (miglior traccia a mio avviso il remix di “Ein spiel” a cura di Fabrik C); non granché, non trovate?

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.