Marc Almond & Michael Cashmore: Gabriel and The Lunatic Lover

0
Condividi:

Ver Sacrum Sono sempre stato convinto che Marc Almond sia in potenza eccellente, ma che il suo grosso problema sia la produzione musicale. Quando è senza freni, tende a strafare e a rendere incredibilmente pacchiano tutto ciò che tocca, quando deve sottostare ad altre persone o a limiti fisici veri e propri (ad esempio durante le esibizioni live) riesce invece a trattenersi e a sprigionare grande entusiasmo in chi ascolta. Per fortuna qui siamo dalle parti della seconda opzione, dato che le musiche sono di Michael Cashmore, e Marc si limita a cantare su testo di Count Stenbock, personaggio già noto ai seguaci di David Tibet. Due soli i brani, ma come sempre quando c’è di mezzo Cashmore, sono eccellenti, e devo dire che li preferisco anche alla precedente uscita di Cashmore, il celebrato The Snow Abides. Correte subito a comprarlo, perché l’unico rimpianto di questo minialbum è che sono solo due brani.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.