Faderhead: FH3

0
Condividi:

Ver Sacrum Lasciata la Accession Records, Faderhead approda su L-Tracks Records per realizzare il suo terzo album, FH3. Pur riconoscendo l’originalità e la validità della proposta musicale del ragazzo di Amburgo, non ne sono mai stato un grandissimo estimatore e non sarà nemmeno questo nuovo album a farlo diventare uno dei miei artisti preferiti, ma è innegabile che (anche) il nuovo album sia un buon disco e forse il migliore della sua discografia. Il sound di Faderhead non è variato rispetto agli altri dischi, ma in FH3 c’è una leggera prevalenza di brani lenti, a mio avviso molto belli ed è in virtu’ di questi che motivo il mio giudizio positivo; per chi vi scrive infatti sono decisamente apprezzabili le cadenze lente e le atmosfere malinconiche di pezzi come “Still missing”, “Let me go” e “Here with you” piuttosto che la ruvidezza di “Acquire the fire” o “Another dead boy”. Apprezzabile anche l’iniziale “Electrosluts extraordinaire”, mentre alle ballabilissime “TZDV” e “Zigzag Machinery” è invece affidato il compito (che presumo non verrà mancato) di far breccia sul dancefloor.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.