The Triple Tree: Ghosts

0
Condividi:

Ver Sacrum The Triple Tree è il nuovo progetto che vede coinvolti Tony Wakeford (Sol Invictus) e Andrew King come titolari della sigla, ai quali si aggiungono Kris Force, Renee Rosen (Sol Invictus), Peter Murphy e altri. Chi ha familiarità con Andrew King troverà molta continuità tra la sua produzione precedente e questo Ghosts, nel quale l’elemento principale è l’uso massiccio della sua potente voce dai toni declamatori, coadiuvata in poche occasioni dalla voce decisamente più piatta e monocorde di Wakeford e da quella di Autumn Grieve. Wakeford si occupa però di scrivere i testi e parte degli arrangiamenti, che nello specifico ruotano attorno all’opera di Montague Rhode James, insigne scrittore e medievalista britannico vissuto a cavallo tra ‘800 e ‘900, e considerato tra i più importanti autori inglesi di racconti a tematica soprannaturale (i Ghosts del titolo). La musica oscilla tra il folk più tradizionalista (“The Stalls”, “Three Crowns”), quello più sperimentale (“The Malice Of Inabitate Objects”) e soluzioni vicine all’ambient (“The Ash Tree”), grazie a un parco strumenti ampio e variegato in grado di fornire soluzioni sonore sfaccettate. Il disco pecca forse di poca immediatezza, ma è senza dubbio affascinante, oltre ad essere la migliore uscita di Tony Wakeford da un po’ di tempo a questa parte. È uscito già da un po’, recuperatelo.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.