Yumma-re: Eden

0
Condividi:

Ver Sacrum Provengono dalla Campania gli Yumma-re, quartetto composto dai tre Nobile, Luigi che si occupa di keys e voci, Umberto (chitarra e tromba), Francesco (basso) e dal chitarrista Mario Buoninfante. Si avvalgono alle voci muliebri dell’ottima Patrizia Giannattasio (dal vivo però titolare del ruolo è Katya de Martino), vero valore aggiunto di Eden, essendo naturalmente dotata di grande voce, e di un nutrito stuolo di collaboratori che dilatano uno spettro sonoro già di per sé sufficientemente ampio. Prevalgono atmosfere sognanti, molto bristoliane nella loro essenza, il lavoro è però assai variegato, andando a coinvolgere ambientazioni wave (le chitarre di “Borderline”), mentre in alcuni frangenti richiamano pure acts quali Orb ed affiliati; soprattutto gli interventi della tromba donano grande profondità ai brani. Un bel panorama che non è sfuggito alla My Kingdom Music, pronta ad accrescere l’assortimento del proprio catalogo, dando così voce a questi giuovini artisti che talento dimostrano di possederne. Sicuramente coraggiosi, gli Yumma-re, come spesso accade al cospetto di tanta proposta, risultano a volte dispersivi, ma gli angoli verranno sicuramente smussati collo scorrere del tempo. Non manca l’ironia (“Habito Paloma” o la marcia sghemba “Try”), mentre è evidente che pure l’aspetto lirico è tenuto in grande considerazione dall’insieme (che per inciso è attivo dal 1997 ed ha partecipato a numerose compilazioni, oltre ad aver rilasciato nel ’98 un e.p. dal portentoso titolo di “Radio Tirana” – emittente che io ascoltavo in AM ai tempi del deposto Hoxha). Complimenti agli Yumma-re!

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.