Vanessa Van Basten: Psygnosis

0
Condividi:

Ver Sacrum Per chi sta scrivendo, i Vanessa Van Basten sono stati, nel 2007, una piacevolissima sorpresa: con il loro La stanza di Swedemborg sono entrati nella playlist di fine anno e, devo dire, ero molto curioso di ascoltarne il seguito. Per il momento sono usciti con questo EP costituito da due brani di lunga durata (complessivamente oltre ventidue minuti) in cui sembrano proseguire lungo il percorso intrapreso in precedenza: una miscela di post rock, quello meno rarefatto e con le lunghe sfuriate chitarristiche, ed elementi legati al metal che colpisce nuovamente nel segno. Forse il CD precedente sembrava avere, in alcuni brani (in particolare quello introduttivo) una marcia in più, ma ritengo che si trattasse più che altro dell’effetto sorpresa. In effetti anche in questo EP gli elementi sono molto ben amalgamati e il risultato è di sicuro fascino. Attendiamo con piacere il prossimo lavoro di lunga durata.

Condividi:

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.