Iridyum: What I feel inside

0
Condividi:

Ver Sacrum Caratterizzato dalla bella e calda voce di Laura Piras (degna collega di Luana dei Belladonna, quante brave cantanti vanta la nostra Penisola!), What I feel inside è disco di gagliardo metal darkeggiante, per nulla asservito a formule che ormai mettono a nudo il logorio al quale sono sottoposte da migliaia di clone-bands. “Illusionless” ed altri episodi degnissimi esaltano il sopraffino lavoro chitarristico operato da Davide Campanella e da Angelo Marguglio ed il dinamismo della sezione ritmica appannaggio di Sebastiano Gatto (basso) e dello skin-beater Fabrizio Pacera. Un combo cha ha saputo far tesoro delle proprie esperienze, e che dal 2002, anno di fondazione, ad oggi è maturato costantemente, riuscendo così a perfezionare uno stile che, seppur non scevro di ovvi riferimenti, risulta perlomeno fresco e personale. Sfruttando a dovere, come ho scritto poco sopra, le doti vocali di Laura e non limitandosi a mostrare i muscoli o lasciar debordare il patrimonio tecnico del quale i musici sono dotati, bensì ponendo grande risalto alla costruzione del pezzi, alle armonie ed all’espressività. Positivo primo passo (anche se già autori di un singolo e di un mini) che, si spera, li porrà all’attenzione di chi di dovere.

Per informazioni: www.myspace.com/iridyum
Web: http://www.iridyum.it
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.