Killing Joke: The Gathering 2008

0
Condividi:

Ver Sacrum Lo scorso anno i Killing Joke si imbarcarono nel tour denominato The Gathering 2008, che vedeva per la prima volta dal 1982, la reunion della formazione originale (Jaz Coleman, Geordie Walker, Youth e Big Paul Ferguson) e che, nel corso di due serate in programma per ogni città toccata dal tour, prevedeva l’esecuzione integrale degli album Killing Joke e What’s This For!, oltre a vari singoli e brani dell’album Pandemonium. Il tour, che toccò anche l’Italia, con doppia data milanese a Settembre, ebbe il suo culmine nel doppio appuntamento londinese (ovviamente “sold out”); quei due show sono qui integralmente riproposti, senza alcun overdubs e con la chicca di “Time wave”, brano nuovo ed inedito. Il sound tribale dei Killing Joke è qui espresso al massimo della sua potenza, attraverso brani annoverabili tra i migliori dell’ampia discografia della band inglese (oltre ai primi due album eseguiti in maniera integrale, nei quattro cd troviamo brani famosissimi come “Eighties”, “Love like blood”, “Pssyche” e “Turn to red” e pezzi che la band ha eseguito piuttosto raramente nell’arco degli ultimi 25 anni). Ho avuto la fortuna di assistere sin’ora a tre concerti dei Killing Joke (tra cui quello di questo tour) e devo dire che ancora oggi Jaz Coleman & co. sono una band che dal vivo sa sprigionare un’energia fuori dal comune: questo doppio concerto ne è la fedele testimonianza e costituisce a mio avviso un pezzo immancabile nella raccolta di ogni loro fan. L’opera, oltre che nella versione “box con 4 cd” (limitato a 3.000 copie, con booklet di 24 pagine con foto e note a cura di Tony Raven) è disponibile anche in due cd (doppi) in vendita separatamente.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.