VNV Nation: Reformation 01

0
Condividi:

Ver Sacrum In attesa del nuovo album (in uscita a Giugno), i VNV Nation pubblicano Reformation 01, release espressamente indirizzata ai loro fans piu’ accaniti. Si tratta infatti di uno splendido box (digibook con logo “embossed”, ricco booklet con foto e note della band) che in due cd ed un dvd include materiale “live”, remix e tre brani inediti. Iniziamo l’analisi dell’opera dai due cd: il primo dischetto racchiude brani registrati nel corso di vari concerti, in un arco temporale che va dal 2005 al 2008, soffermandosi in particolare su brani inclusi nei due album piu’ recenti del duo britannico (Matter+Form e Judgement) con la sola eccezione di “Joy”, “Procession” e “Honour 2003”; anche se il cd-live non è a mio avviso parte fondamentale della discografia di una band elettro, questo disco fa comunque ben percepire all’ascoltatore l’energia che si respira in ogni concerto dei VNV Nation e la sinergia che si sprigiona tra band e fans. Indubbiamente piu’ interessante il secondo cd, articolato in remix ed inediti; tra quest’ultimi spicca “Precipice”, brano che non esito ad inserire tra i migliori mai composti dal duo Harris/Jackson. E’ un pezzo nel piu’ classico stile-vnv nation: linee melodiche epiche ed un testo struggente si fondono su basi ritmiche irresistibili, per quello che è un piccolo gioiello; altrettanto godibili “Still Waters” e, soprattutto, “Suffer”. Tra i remix, molto valido quello dei Frozen Plasma per “Carry you”; già noto, ma sempre ottimo quello dei S.I.T.D. per “Chrome” (per me migliore della versione originale); su questo pezzo abbiamo anche i remix di Modcom (progetto dello stesso Harris) ed Apoptygma Berzerk. Meno entusiasmanti, per i miei gusti, i lavori di SAM per “Nemesis” e dei VNV stessi per “Interceptor”, in quanto di matrice decisamente “technoide”. A completare il cd, tre brani strumentali tratti dalla colonna sonora del film Gene Generation. Anche per il dvd, come per il cd1, si è scelto giustamente di puntare su brani tratti solo dai due album piu’ recenti (visto che il materiale piu’ datato era già stato immortalato nell’ottimo dvd PastPerfect di qualche anno fa) andando ad attingere a vari concerti (in particolare il Mera Luna 2008). Per le considerazioni sull’energia del “live” e feeling tra band e pubblico vi rimando a quanto scritto poche righe sopra; da rilevare solo come tra il 2005 ed il 2008 Ronan sia decisamente ingrassato 🙂 Come avrete capito, Reformation 01 è un pezzo immancabile nella collezione di ogni fan dei VNV Nation.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.