Telefon Tel Aviv: Immolate Yourself

0
Condividi:

Ver Sacrum Con consistente ritardo segnaliamo questo album che per chi scrive ha rappresentato una delle migliori sorprese dell’anno. In Immolate Yourself i Telefon Tel Aviv hanno virato il loro suono da un’impronta spiccatamente digitale verso calde atmosfere analogiche. Il risultato è un album di elettronica con una forte connotazione wave, forse un po’ retrò nelle sonorità ma caratterizzato da accattivanti composizioni pop di ottimo livello. Le atmosfere sono dolci e oniriche, con la voce di Joshua Eustis usata principalmente come “strumento” di sottofondo e raramente in primo piano. Il tutto concorre a caratterizzare una vena fortemente romantica e malinconica in Immolate Yourself, nonostante la maggior parte dei brani qui presente marci verso ritmi decisamente up-tempo. Non è quindi un album che fa stare fermi a sognare e in particolare è difficile rimanere fermi ascoltando il brano più orecchiabile della collezione, ovvero “You Are the Worst Thing In the World”, che può davvero “funzionare” anche in discoteca. L’album ha un suono che può ricordare certe produzioni degli anni ’80, con tutta l’eterogeneità che lo storico decennio poteva rappresentare. Si va infatti dalle atmosfere 4AD di “Your Mouth” a canzoni synth-pop come “Helen of Troy”. Oltre alla già citata “You are…” il brano che preferisco dell’album è “Mostly Translucent”, un brano davvero struggente con delle sonorità “liquide” quasi intangibili, come il titolo stesso suggerisce. Purtroppo il gruppo non poteva scegliere una frase più profetica di “immola te stesso” per intitolare questo album, visto che appena una settimana dopo la sua uscita Charles Cooper, l’altra metà dei Telefon Tel Aviv, si è ucciso. Joshua Eustis ha deciso con molto coraggio di portare avanti il progetto Telefon Tel Aviv dal vivo: la speranza è che anche in studio questa sua sfortunata creatura possa continuare a vivere e a regalarci degli album belli come questo.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.