Spectre: Dieci pezzi facili

0
Condividi:

Ver Sacrum L’imbarazzante apertura di “Paradigma” non mette certo nella predisposizione d’animo giusta per ascoltare questi dieci pezzi facili dell’ex Ain Soph Marcello Fraioli. E “Vita Nova” prosegue più o meno sulla stessa scia, giochini (volutamente?) naif, bozzetti semplici e inconsistenti, sulle quali si innesta una voce non particolarmente piacevole all’ascolto, per non dire stonata e poco incisiva. Completano il quadro una cover di Battiato, una di Guccini, una di John Barry, una buona resa di “Datemi pace” degli Ain Soph e una “Trance Roma E.S.T.”, che a conti fatti sono tredici minuti di masturbazioni mentali che si reggono in piedi a malapena. Sono ancora qui a chiedermi da dove è uscito fuori questo album, perché qua di facile c’è solo il modo in cui certa gente al giorno d’oggi pubblica dischi.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.