The Soil Bleeds Black: The Knightly Years

0
Condividi:

Ver Sacrum Il progetto dei fratelli Riddick ha compiuto diciasette anni ed i festeggiamenti, che saranno celebrati con la prossima pubblicazione del cd 1212, trovano un’anticipazione con la diffusione di questa raccolta di tracks rare selezionate da lavori pubblicati solo in vinile. Come è noto la band si propone di ripescare e rielaborare gli stili e le idealità dell’epoca medievale con l’ambizione di trasportare l’ascoltatore nelle atmosfere e sensazioni vissute nella cosidetta Epoca Oscura del continente europeo. Indubbiamente si può dire che l’intento è fedelmente perseguito e la compilation che abbiamo sottomano ne è una ulteriore conferma. Le sonorità, i ritmi, le voci, tutto ci riporta all’epoca della Cavalleria e dell’Amore Cortese, e nondimeno alle inquietudini ed ai deliri di una realtà dominata, se non oppressa, dal senso del religioso e del demoniaco. Le composizioni di questa raccolta rappresentano chiaramente i caratteri di questo mondo in cui affondano le radici del nostro oggi, variando da ballate ariose e piacevoli (ad esempio “So Saith The Song Of Sigurd” o “Away”) a brani ossessivi ed ipnotici (tipo “Laetum Exquor”, che nel cantato mi fa tanto pensare ai Ordo Rosarium Equilibrio). Tra le varie songs, tutte apprezzabili, forse la cover di “Shout” dei Tears For Fears non era poi così necessaria. Comunque nel complesso è un bel cd davvero efficace nel suo proposito di rievocazione storica.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.