Berlin Lapidarium: Dark Tales

0
Condividi:

Ver Sacrum Ovvero, quando ci si applica con attenzione alla materia che meglio si conosce. E’ il caso dei BL, che già mi impressionarono favorevolmente colla track “Mistaken eyes”, pure compresa nel presente Dark tales. Certo che, ai più smaliziati od esigenti di voi, titolo dell’opera, nome del gruppo e sonorità proposte suoneranno come elementi scontati, già abbondantemente assimilati, ma io insisto, e ribadisco che il sound obscuro ed essenziale di “Burned by the sun”, di “The coral castle mystery” e di “Cheater or Prince” è senza ombra di dubbio frutto della genuina passione dei compositori/esecutori. Il tutto senza suonare patetico o nostalgico. La già citata è davvero un bel pezzo, e con una produzione più ricca non sfigurerebbe al cospetto di sciape hits artificiosamente assemblate da tanti prime movers frettolosamente assurti a tale immeritato ruolo.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.