Pandique: In sturm und leben

0
Condividi:

Ver Sacrum Pandique è un duo formato da Torsten Kreissl e Thorsten Berschuck e In sturm und leben è il loro secondo album dopo Weltenklang del 2004. Il duo teutonico sviluppa un elettro-pop che trova i suoi punti di riferimento nei connazionali Melotron e And One (si ascoltino a proposito “Drei Jahreszeiten” e “Toter stein”), mentre trovo piuttosto velleitario il richiamo ad Icon of Coil ed Apoptygma Berzerk (non quelli degli ultimi dischi) a cui fanno riferimento le note biografiche della band. Elettro-pop in salsa teutonica quindi, che pur senza far gridare al miracolo, si lascia ascoltare con piacere e che ci regala diversi brani apprezzabili, dai ritmi incalzanti di “I don’t care”, “Empathy” e la già citata “Toter stein”, all’armonia malinconica di “Wo der wind weht” e “Lovesong”. Disco certamente non indimenticabile ma migliore di tanta altra robaccia assai piu’ reclamizzata: se apprezzate l’elettro-sound melodico, In sturm und leben merita la vostra attenzione.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.