Suicide Commando: Die motherfucker die

0
Condividi:

Ver Sacrum Il titolo di questo nuovo singolo firmato Suicide Commando non lasciava presagire nulla di buono e l’ascolto, ahimè, ha confermato i miei sospetti. Dopo l’illusoria parentesi del 7″ Until we die/Severed head (vedi recensione del mese scorso), in cui Johan aveva virato verso sonorità più prossime al suo passato, ora si torna prepotentemente (e noiosamente) in territori 100% harsh. Die motherfucker die è un tormentone con tutti i crismi che il genere richiede: beats incalzanti, voce distorta, ecc… I remix di Noisuf-X e C-lekktor sono variazioni al tema anche buone nel loro genere, ma che poco aggiungono al valore intrinseco del brano. A conti fatti la cosa più interessante del cd è forse l’inedita “Come down with me”, che pone l’accento su toni apocalittici. La cosa che più mi ha imbarazzato è che una volta Suicide Commando veniva (giustamente) citato come punto di riferimento per innumerevoli gruppi “harsh”, mentre ora le cose paiono ribaltate: questo singolo potrebbe far pensare che Johan si sia aspirato ad Amduscia, Agonoize e tutta la scuderia della Noitekk…. brutto segno.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.