TourdeForce: We're NOT Underground

0
Condividi:

Ver Sacrum Avevamo conosciuto i TourdeForce nel 2007, epoca del loro primo album, quel Omnes Feriunt, Ultima Necat recensito in maniera lusinghiera su questo sito (e non solo); dopo diverse vicessitudini e cambi di formazione, il gruppo di Bergamo capitanato da Christian Ryder torna a deliziarci con un nuovo disco. We’re NOT Underground viene realizzato per la netlabel Inv3rno (ed è scaricabile gratuitamente dal sito www.inv3rno.com) che, per la compilazione della tracklist del disco, ha attinto dall’archivio dei [TDF] selezionando brani inediti, mai pubblicati ed alcuni più datati. Questo disco va anche ad anticipare la realizzazione del nuovo Colours in Life, prevista per i primi mesi del 2010 per Breakdown Records. Tornando al presente, We’re NOT Underground ci offre dieci tracce di delizioso elettro-pop i cui rimandi sono sempre quelli della miglior elettro-wave anni ’80 ed il future/synth-pop di matrice nordeuropea. Diversi gli episodi pregevoli, dall’ottima “Frantic”, brano prettamente melodico come “Ocean C.”, alle pulsanti “Countercurrent” (altra punta di diamante del disco), “La Femme Fatale” e “Information:Distortion”, alla conclusiva “Carmilla”, elegante brano di nero synth-pop. Eleganza, sentimento e poesia continuano ad essere i tratti caratteristici della musica dei [TDF]; non sfuggirà ai piu’ attenti, il titolo volutamente contraddittorio del disco, visto che in realtà la musica dei nostri ha le proprie radici ben salde nell’underground. I TourdeForce confermano quindi la loro bravura e per chi apprezza l’elettro-pop sono un gruppo da seguire con attenzione; in quanto al disco, ignorare un prodotto così buono e per di piu’ disponibile in download gratuito, sarebbe decisamente imperdonabile.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.