Sol Invictus: The Bad Luck Bird

0
Condividi:

E’ affidato al caro vecchio formato “45 giri” il ritorno discografico dei Sol Invictus. A diversi anni di distanza da The Devil’s Steed, Tony Wakeford & co. rompono il silenzio con questo 7″ che ci offre due autentiche gemme neofolk; la title-track e la b-side “Stella Maris” sono due ottimi brani e perfetti esempi del genere che vede nei Sol Invictus uno dei suoi massimi esponenti. Dopo dischi “interlocutori” come Thrones e Hill of the crosses, la band inglese sembra essere tornata su sentieri musicali piu’ canonici e convenzionali per il genere, il che non è da leggere in tono negativo, visto il buon livello del già citato The Devil’s Steed e sopratutto, di questi due nuovi pezzi. Alla luce di questo singolo e di altri nuovi brani proposti in anteprima nei piu’ recenti concerti (tra cui quello splendido dell’ultimo Wave Gotik Treffen di Lipsia), direi che il prossimo (ahimè, pluri-rinviato) full-lenght The Cruellest Month, si preannuncia come un ottimo disco!

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.