Tenek: On The Wire

0
Condividi:

Arrivano da Brighton i Tenek, duo composto da Geoff Pinckney e Pete Steer al loro secondo album con questo On the Wire, disco di piacevolissimo elettro-pop che non può non rimandare sopratutto ai connazionali Mesh. Le undici tracce del disco si muovono innegabilmente lungo le coordinate tracciate dalla più celebre band di Bristol (e questo è al tempo stesso un complimento ed un limite in quanto a personalità per i Tenek), contaminandoli con elementi presi qua e là dalle tante bands con cui il duo inglese è stato in tour in questi ultimi due anni (Assemblage 23, Iris, De/Vision, Human League, John Foxx, ecc….).   On the Wire ci propone quindi elettro-pop chiaramente influenzato dal sound sintetico degli anni’80, brani in cui i synth convivono con la chitarra elettrica e che trovano in “No time for fighting”, “Blinded by you”, “Higher ground”, “Under my skin” e la title-track “On the wire” alcuni tra i suoi momenti più ispirati. La sensazione di “già sentito” è palese, ma la brillantezza di buona parte delle tracce di  On the Wire fanno passare in secondo piano la sua mancanza di originalità. Se amate i Mesh e non ce la fate ad attendere il loro prossimo album, procuratevi questo disco.

Tagstenek
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.