Diego: Gold

0
Condividi:

Sembra non conoscere fine l’ondata di bands che si rifanno al sound post-punk che trova nei Joy Division la sua massima espressione.
Gli ultimi anni hanno visto salire alla ribalta Interpol, Editors e White Lies (tanto per citare solo i nomi più popolari e di maggior successo) ed ora cercano di farsi largo i Diego, band tedesca (nonostante l’improbabile nome scelto) che esordisce con Gold, album articolato in undici tracce in cui possiamo ravvisare elementi di tutti i gruppi sin’ora citati, per un album che ha quindi tutti i requisiti per farsi apprezzare dagli amanti di queste sonorità, ma che al tempo stesso potrebbe perdersi nel marasma del revival in atto. Sarebbe un peccato, perchè Gold, pur non dicendo nulla di nuovo, è veramente un buon disco, con brani ovviamente imperniati sul triumvirato “chitarra-basso-batteria” ed un cantato modulato lungo le coordinate vocali che il genere richiede. Togliervi la curiosità è per altro semplicissimo, visto che è possibile ascoltare l’album in streaming direttamente dal sito della band tedesca, che sarà inoltre in tour in Italia dal 16 al 18 Marzo (Rovigo, Roma e Milano le città coinvolte).

Tagsdiego
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.