Lykaion: Swallowed by the sea

0
Condividi:

Eccellente produzione per un promo che, non ostante i suoi soli tre pezzi, merita i gradi di pubblicazione ufficiale (i 16th Cellar Studios rappresentano orami una assoluta certezza in materia). Il particolare ed intrigante sound propugnato dal quartetto romano chiama in causa gli Opeth e l’irruenza del thrash-metal, articolandosi in composizioni dall’impatto micidiale come l’opener “The end of time” e come “These words”. Il cantato di Alessandro Sforza si dimostra adatto al genere, le chitarre risolvono il loro compito elaborando una massa di lavoro impressionate, la sezione ritmica dimostra personalità e carattere, in somma, tutto fra presupporre che il futuro dei Lykaion ci riservi non poche soddisfazioni!

Per informazioni: www.myspace.com/lykaion
Email: http://www.lykaion.it
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.