RosaRubea: The Fire and The Rose

0
Condividi:

RosaRubea è un progetto nato dalla collaborazione tra Daniela Bedeski (già nota come voce solista-soprano della Camerata Mediolanense) e Pino Carafa, anch’esso collaboratore della Camerata Mediolanense in passato. Atto d’esordio di questo progetto è The Fire and The Rose, un concept-mini-album compatto ed inteso, per 25 minuti di musica sul tema Nascita-Morte-Rinascita, attraverso i quattro elementi: Fuoco, Terra, Acqua, Aria. Le sette tracce del mcd (la prima e l’ultima sono una sorta di “intro” ed “outro” che assurgono al ruolo di manifesto programmatico di RosaRubea, ovvero la Rubedo alchemica, l’ultima fase dell’Opus Magnum che annuncia la trasmutazione del metallo vile in oro) danno pieno sfogo al talento artistico di Daniela (voce,testi e musiche) e Pino (musiche), per l’occasione supportati da Zeno Gabaglio (autore degli arrangiamenti per violoncello) e Marco Bosio al pianoforte. Questi strumenti e la splendida voce di Daniela danno vita a cinque brani di grande intensità emotiva, autentici gioielli d’impostazione neoclassica che fanno di questo disco un’opera preziosa ed imperdibile per ogni appassionata di musica con la “m” maiuscola. RosaRubea è un progetto colto, che esalta l’arte in tutte le sue forme, dalla musica alla letteratura (la title-track è tratta da un testo di T.S.Eliot, “L’inconsolèe” è tratta da un testo di Christine de Pizan, “TWA Corbies” è una tradizonale ballata scozzese, mentre gli altri testi sono tutti opera di Daniela), alla pittura (copertina del disco ed illustrazioni a cura di Massimo Bertocchi). Un pregevole esordio per un progetto di valore assoluto!

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.