Hypnos n. 8: Stefan Grabinski e Shirley Jackson

0
Condividi:

Segnalo il numero 8 della bellissima Hypnos, rivista dedicata alla letteratura fantastica meno nota e conosciuta. Fra gli autori trattati in precedenza, ricordo in particolare il numero 3, incentrato su Jean Ray e Alfred Kubin e il numero 5, dedicato ad Hanns Heinz Ewers.

Ancora una volta Hypnos ci fa conoscere un grande autore fantastico praticamente rimosso in Italia: Stefan Grabinski (1887-1936 ). Considerato una sorta di Edgar Allan Poe polacco, Grabinski ci viene presentato con grande competenza dall’esperto di fantastico Andrea Bonazzi, che cura anche la traduzione di due suoi racconti, particolarmente incisivi nell’evocare delle forze oscure ed estranee che si nascondono nelle pieghe del reale: “L’Area” e “Nello scompartimento” che mostrano come gli incubi di questo scrittore siano ancora oggi moderni, tanto che nel saggio viene fatto un paragone con H.P. Lovecaft.

L’altra grande scrittrice di cui si parla è senz’altro più nota ovvero la grande Shirley Jackson (1916-1965), ispiratrice di Richard Matheson e Stephen King e famosa per i suoi inquietanti capolavori  horror psicologici L’incubo di Hill House, un classico delle case infestate, e Abbiamo sempre vissuto nel castello. Qui ci viene mostrato il lato della narrativa breve della Jackson, estremamente fecondo e di altissimo valore, come dimostrato dai due racconti “Bollettino” e “l’Autobus”. In particolare, nella seconda storia emerge tutto il talento della scrittrice americana nell’evocare l’ossessione della ricerca dei protagonisti della sua narrativa (spesso donne) per un’altra realtà nascosta che, come sottolinea Andrea Giusto, è una delle tematiche cardine della Jackson.

Completano il numero una breve presentazione di Lorenzo Stecchetti, pseudonimo di Olindo Guerrini, figura letteraria curiosa di cui ci parla Gino Carosini, autore anche degli splendidi disegni in copertina, e un racconto dello scrittore belga Frank Roger.

La rivista può essere acquistata sul sito http://www.edizionihypnos.com/ o in rete sul Delostore.Ecco i contenuti del fascicolo :

Editoriale: Metamorfosi – Andrea Giusto
L’area (Dziedzina / The Area) – Stefan Grabiński
Nello scompartimento (W przedziale / In the Compartment) – Stefan Grabiński
Stefan Grabiński. Lunga amnesia italiana per un grande autore del fantastico – Andrea Bonazzi
Olindo Guerrini, in arte… – Gino Carosini
Il canto dell’odio – Olindo Guerrini [Lorenzo Stecchetti]
L’implosione di un gastrocrate: esperimento di autofagia (De implosie van een gastrocraat: een experiment in autofagie / The Implosion of a Gastrocraft. An Experiment in Autophagy) – Frank Roger
La signora dell’orrore – Andrea Giusto
Comunicato (The Bullettin) – Shirley Jackson
L’autobus (The Bus) – Shirley Jackson

Hypnos.Rivista di letteratura e fantastico.

Anno V, numero 8.

A cura di Andrea Giusto – 60 pagine – € 3 – 2011 –

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.