Dynabyte: 2kx

0
Condividi:

Rientro sulle scene per il progetto che vede coinvolti LJ Dusk , John e Cadaveria, dopo il positivo esordio “Extreme mental piercing” del 2004. Dodici brani di spessore, fra  quali voglio menzionare “Equilibrium”, “F.T.L.”, “Cold wind of fear”, “The mummy”, “I’m not scared”, “Stones” e “Wave”, lotto di qualità che comprende oltre la metà delle tracks contenute in 2kx. Disco codesto caratterizzato dalla bella voce della screamer (in uscita “Horror metal” dei suoi Cadaveria), che giustifica la lunga gestazione, protrattasi dal 2007 al 2010, anche per i concomitanti impegni della cantante col suo gruppo, che comunque una volta giunta a compimento soddisfa le attese degli appassionati dell’industrial metal. La brava cantante vi sorprenderà piacevolmente coi suoi vocalizzi, non mancano inoltre le belle melodie perfettamente inserite nel contesto di brani assai catchy senza peraltro apparir troppo leggeri, tenendo fede ai dogmi del genere professato.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.