Vainerz: Silence

0
Condividi:

I tedeschi Mario Bouvain e Rico F. Piller, attivi da anni in campo musicale in progetti diversi – Never Endless il primo e D.-Pressiv e P24 il secondo – hanno unito i loro sforzi nel 2010 per diventare i Vainerz. Dopo due singoli alquanto apprezzati dalla scena synthpop nella madre patria, eccoli alla prova del primo full-length, Silence, rilasciato da pochissimo. Si tratta di un disco di electropop destinato soprattutto al ‘consumo’ in discoteca, un prodotto dignitoso ed omogeneo ma di spessore limitato, caratterizzato da ritmi estremamente vivaci, una voce corposa e melodie facili che si ricollegano direttamente alle radici del genere negli ’80. Si inizia con la martellante “Jealousy”, l’andazzo è subito chiaro e le sorprese non sono previste. “I Try To Be” e “You Create It” erano uscite in precedenza come singoli e sono tutto sommato un ascolto gradevole: nella prima c’è anche un brevissimo passo al synth davvero pregevole, la seconda ha una melodia piuttosto accattivante, per il resto prevale  il mood ‘danzereccio’. “Coming Home” si distingue per il canto più pacato ed il ritmo rilassato, mentre “Made By You” si evidenzia infine come uno degli episodi migliori, con una base musicale un po’ più complessa. Si attendono sviluppi, anche in materia di copertine: ne avete mai vista una così pacchiana?

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.