Ordo Rosarius Equilibrio: 4Play

0
Condividi:

Esce per la Out Of Line un nuovo Ep degli Ordo Rosarius Equilibrio (prima si chiamavano semplicemente Ordo Equilibrio), storico nome del folk apocalittico che prosegue con coerenza un percorso artistico e filosofico che, durante la loro carriera, ha visto la creatura di Tomas Pettersson esplorare tematiche spirituali e magiche e approfondire gli aspetti oscuri dell’amore e dell’erotismo. L’estetica degli Ordo Rosarius Equilibrio non si è modificata nel corso del tempo ed è sempre all’insegna del nichilismo e di del dualismo fra eros e thanatos. Musicalmente lo stile del gruppo ha invece abbandonato progressivamente le ambientazioni martial-industrial – caratteristica dei loro primi album usciti per la leggendaria Cold Meat Industry – per avvicinarsi a una sorta di neo-folk, ricordiamo la collaborazione con i nostri Spiritual Front, non distante dai Death In June. 4Play, composto da quattro gemme oscure ricche di pathos e raffinata e sensuale eleganza, non fa che confermare questa tendenza. L’iniziale e solenne “A Man Without War Is A Man Without Peace” si caratterizza per i maestosi ritmi marziali e per l’inconfondibile voce di Tomas Pattersson, sempre oscura e ieratica come nella successiva e splendida  “First Death (Every Man Is A Moth To The Flame)”, una traccia carica di suggestioni mistiche e erotiche. “From Copenhagen With Love” prosegue il “mood” malinconico dell’EP con chitarre acustiche e percussioni marziali in evidenza mentre la conclusiva “I AM The Sweetest Of Devils” chiude il cerchio con le consuete ambientazioni neo-classiche. Si tratta di un buon dischetto, nel solco del precedente Songs 4 Hate & Devotion che probabilmente non aggiunge nulla alla carriera degli Ordo Rosarius Equilibrio ma che i fans del gruppo non dovrebbero lasciarsi sfuggire.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.