Death In June: The Snow Bunker Tapes

0
Condividi:

Douglas P. pubblica un nuovo album dei Death In June intitolato The Snow Bunker Tapes: in realtà si tratta delle versioni per chitarra acustica delle tracce per pianoforte (suonate dal musicista slovacco Miro Snejdr) del precedente The Peaceful Snow, album non disprezzabile ma che non riusciva a staccarsi da una certa monotonia di fondo. La decisione di pubblicare una versione alternativa di The Peaceful Snow è purtroppo un’ulteriore conferma della stasi creativa di Douglas P., indubbiamente un grande artista e poeta che, purtroppo, nell’ultimo decennio non ha saputo piu rinverdire gli antichi fasti. Dopo aver  litigato con molti musicisti con cui aveva collaborato (David Tibet, Tony Wakerford e Albin Julius fra gli altri) e aver rotto il sodalizio con la World Serpent, il menestrello e chansonnier inglese si è rinchiuso sempre di più in un universo autoreferenziale in cui continua a cantare la decadenza del mondo occidentale e moderno e, a questo punto, è difficile immaginare come possa in futuro uscire dal suo bunker. Album come Rule of Thirds, The Peaceful Snow e questo The Snow Bunker Tapes non hanno più la magia di vecchi capolavori come Brown Book, The World That Summer, But What Ends When the Symbols Shatter? e Rose Clouds Of Holocaust (peraltro ristampati in monumentali versioni in marmo riservate ai suoi fans piu fedeli), dischi questi  che hanno fatto la storia del neo-folk. Le tracce di The Snow Bunker Tapes (registrate fra il 2009 e 2010), pur non essendo brutte – la title-track è un brano notevole che risplendeva in The Peaceful Snow e che avevo già avuto modo di ascoltare in versione acustica durante il concerto dei Death In June a Milano nel dicembre 2011 mentre “A Nausea” e ”Murder Made History” sono efficaci e piacevoli – non aggiungono nulla alla storia del gruppo. Questo lavoro, che esce anche in due edizioni in vinile  limitate di 500 e 700 copie (picture disc e vinile giallo e trasparente), è consigliabile quindi solo a tutti i fanatici della Morte in Giugno.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.