ZENИTH: Ritual

0
Condividi:

Accingendomi a scrivere questa recensione mi rendo conto del fatto che si tratta della terza consecutiva di un musicista o di un gruppo francese, ma immagino sia solamente un caso; geograficamente ci troviamo dalle parti di Tolosa, mentre musicalmente non siamo lontanissimi da lidi già ascoltati di recente, in particolare il punto d’incontro tra ambient, post rock oscuro e lontane reminiscenze legate al drone metal dove, di queste tre influenze, quella più marcata è probabilmente la prima, con un certo accento sull’utilizzo di field recordings. Ritual è un’opera fondamentalmente strumentale: anche se le voci sono presenti sotto forma di sussurri e vocalizzi, la loro presenza è velata e aggiunge un tono malinconico all’amalgama. I sette brani, per un totale di poco più di una mezz’ora, si susseguono infondendo nell’ascoltatore una sorta di piacevole malinconia; pur essendo fondamentalmente brani ambient, la loro struttura non è mai banale, differenti layer sonori si sovrappongono e in alcuni casi, come “B&W road”, il brano subisce un improvviso cambiamento pur mantenendo una sua peculiare continuità. Una musica che spinge alla contemplazione o che può fare da sostegno alla meditazione, se vogliamo, da ascoltare al buio o ancora meglio al tramonto. Fondamentalmente direi che si tratta di stratificazioni di drone prodotti alla chitarra, di lenti e delicati arpeggi, di suoni campionati e dei vocalizzi a cui accennavo poco sopra, a cui si aggiungono qua e là, in background, le chitarre suonate “in tremolo” tipiche del post rock più “orchestrale”. Considerato che non solo si tratta di un’opera prima ma che la fondazione del gruppo è assai recente, perchè risale alla fine del 2012, direi che siamo in presenza di un gruppo che è partito decisamente col piede giusto e che sarà in grado di mostrarci cose assai interessanti nel prossimo futuro. Ascolto caldamente consigliato.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.