Ad otto anni dalla pubblicazione del suo ultimo solo-album (“Other people’s stories” del 2005) Kari Rueslaetten ritorna sul mercato discografico con il singolo “Why so lonely”, anticipazione dell’imminente quinto lavoro di studio, previsto per il febbraio del 2014. La founding member dei seminali The 3rd and the Mortal, realtà genuinamente innovatrice nel campo del progressive-doom-metal, ha ri-arrangiato questo motivo, già presente nella track-list di “Tears laid in earth” del ’94, avvalendosi della preziosissima collaborazione di Tuomas Holopainen dei Nightwish, oltre all’apporto del chitarrista Jostein Ansnes e di Rune Arnesen alla batteria. Il fondamentale operato di Holopainen alle tastiere ed al pianoforte ha donato nuove sfumature ed armonie alla canzone, che nella nuova veste vedrà la luce il prossimo 10 di febbraio, integrandosi perfettamente colla celestiale voce di Kari. In autunno si darà poi il via alle registrazioni dei brani che andranno a costituire l’ossatura del nuovo disco: trattasi di dieci nuove composizioni, curate nelle liriche e nelle musiche dalla stessa Autrice. Le session si terranno all’Øra Studio di Trondheim, e verranno curate da Jostein Ansnes, il quale si è fatto notare per il lavoro svolto coi Dadafon della cantante Kristin Asbjørnsen.