Il Tempio delle Clessidre: Live In Seoul

0
Condividi:

La Black Widow rende disponibile Live In Seoul, un doppio DVD de Il Tempio delle Clessidre, uno dei gruppi di punta del new prog italiano e uno dei miei preferiti di cui mi sono già occupato su Ver Sacrum recensendo il loro secondo ottimo album Alienatura. Il Tempio è nato come cover band del Museo Rosenbach di cui era solito riproporre dal vivo il mitico Zarathustra. Quindi si è unito al gruppo proprio il cantante del Museo ovvero Stefano “Lupo” Galifi. Ho avuto la fortuna di vederli 2 volte dal vivo (a ProgLiguria e a Pisa quando però Galifi era stato sostituito dal nuovo cantante Francesco Ciapica). Poter assistere dal vivo alla riproposizione del medley di Zarathustra è stata davvero un’emozione forte che non dimenticherò facilmente. Questo DVD diventa così una chicca imperdibile per il sottoscritto, per tutti i fans del Tempio e per i nostalgici del prog italiano dei ’70 . Il primo disco presenta infatti il concerto di Seul del 2011 la cui prima parte è interamente dedicata appunto a Zarathustra. Come un viaggio a ritroso nel tempo rivivono le indimenticabili atmosfere di uno degli album culto del prog italiano. Nella seconda parte troviamo invece le tracce tratte dall’album di esordio del Tempio con perle come “Danza esoterica di Datura”, “Faldistorum” e “Insolita parte di me”. Si tratta davvero di un’esibizione coinvolgente tenuta di fronte a una platea competente (è noto come in Giappone e Corea del Sud il prog italiano sia un vero e propio fenomeno di culto) che vede tutti i membri, labrava Elisa Montaldo alle tastiere e alla voce, Fabio Gremo al basso, Giulio Canepa alla chitarra, Paolo Tixi alla batteria oltre a Galifi alla voce solista, in grande spolvero. Il secondo disco presenta alcune esibizioni fra cui la prima apparizione dal vivo a Genova e spezzoni dei concerti tenuti a Veruno, a ProgLiguria e al prestigioso Nearfest negli Stati Uniti. C’è anche spazio per una breve intervista. Live In Seoul è un DVD di estremo interesse da non lasciarsi scappare.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.