Royksopp: The Inevitable End

0
Condividi:

Per chi non ha mai amato il pop contemporaneo con i Royksopp ha dovuto ricredersi. Sicuramente non avranno convinto tutti ma le loro potenzialità si sono espresse in vari frangenti – bravi come compositori ma anche come remixers per altri artisti – e con questa ultima fatica si può confermare ancora una volta l’eccellenza del prodotto. Preceduto dal mini album Do It Again uscito a doppio nome con Robyn questo The Inevitable End continua a mostrare il duo norvegese in una fase che si potrebbe definire “dark elettronica”. C’è grande energia ma anche molta atmosfera, a volte cupa e a volte rasserenante. Anche le concessioni apparentemente più frivole come “Running To The Sea” e “Save Me” funzionano a perfezione ma per chi cerca qualcosa di diverso qui lo può trovare senza troppa fatica. Quando vogliono sono dei maestri: “You Know I Have To Go” e “Sordid Affair” rappresentano il lato più oscuro del mainstream, “Here She Comes Again” è nera come la pece, “Skulls” è meno banale di quanto possa sembrare. La loro capacità sta nel fatto di non rinnegare le tentazioni della dance più tradizionale ma di ampliarla condendola con mille spezie diverse. Con i Royksopp ci si allieta nelle sfumature. Rappresentano l’elogio della lentezza, il suono come ricerca e sensazione ed il ritornello quasi come se fosse un atto liberatorio. Solo un ascoltatore distratto potrebbe pensare che siano due dj alle prese con pezzi pop per un pubblico di sciamannati. Un disco da gustare senza interruzioni muovendo i piedi mentre si ascolta con attenzione. Davvero riuscita l’idea di inserire un secondo cd con cinque brani a parte che arricchiscono di molto la loro tavolozza. Però è davvero un peccato che sia stata lasciata fuori la cover di “Ice Machine” dei Depeche Mode uscita l’anno scorso su Late Night Tales, collana di musica allestita da artisti vari. Una conferma per una band in perfetto stato di salute.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.