Jarl/Envenomist: Tunguska Event

0
Condividi:

Il cosiddetto “evento di Tunguska” ebbe luogo il 30 giugno 1908 in Siberia. Fu causato dall’esplosione di un meteorite. Le conseguenze furono catastrofiche in quanto vennero abbattuti 60-80 milioni di alberi su una superficie di 2150 chilometri quadrati. Sono sorte numerose teorie a proposito di questa catastrofe. Alcuni scienziati sostengono che si sia trattato di un asteroide o di una cometa oppure del passaggio di un buco nero vicino alla Terra. Non si è mai riusciti a risolvere il mistero. Ora è uscito da poco un album dell’etichetta polacca Zoharum dedicato a questo enigmatico avvenimento. Il musicista ambient Erik Jarl – con alle spalle un interessante album – assieme a David Reed aka Envenomist hanno deciso di unire le forze per creare un commento sonoro all”evento di Tungunska”. Tungunska Event comprende una sola lunga traccia divisa in 5 parti, un trip catartico e ipnotico che ci mette in contatto con altri livelli di coscienza. La musica è oscura, cupa e sperimentale, un flusso ininterrotto e surreale di drones. Si tratta di un’elettronica che ricorda i Coil liquidi e minimali di Time Machines, quelli influenzati dalla cosmica tedesca. Possiamo ascoltare così bordoni e pulsazioni industrial che evocano scenari di desolazione e distruzione. Una musica in realtà non lontana da quello che facevano i pionieri Cluster – storica formazione di Krautrock – negli anni ’70, un gruppo seminale che ha anticipatp tutto il dark-ambient e l’industrial. Tugunska Event esce in una bella confezione digipack e in un’edizione limitata di 300 copie. La copertina è opera di Karolina Urbaniak. L’album è disponibile su Bandcamp (http://zoharum.bandcamp.com/album/tunguska-event).

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.