Dodheimsgard: A umbra omega

0
Condividi:

Veterani della scena black, i norvegesi Dodheimsgard hanno progressivamente contenuto la furia belluina e nichilista degli esordi, facendone ora un uso sicuramente più misurato ed adattandolo ai contesti sonori esplorati cogli ultimi lavori. A umbra omega segue di otto anni “Supervillain outcast”, e vede i membri originari Vicotnik e Aldrahn alle prese con partiture che definire complesse sarebbe riduttivo, ove la ferocia si stempera in brani dall’impatto sì devastante, ma sopra tutto stordenti per la gran varietà di situazioni che si susseguono. Ne risulta un lavoro enfatico nella sua forma, con cinque brani su sei che si propongono fra i dieci ed i quindici minuti ed oltre. Percussionismo travolgente, cantato declamatorio di Aldrahn (fra rantoli, urla e narrazione epica, una performance esaltante, la sua), chitarre taglienti, ma se questi sono ingredienti che si riscontrano nel black metal tradizionale (certe porzioni cadenzate di “God protocol axiom” e non solo ricordano che queste sono le origini dei DHG, e non sono state mai rinnegate), lo stesso non si può dire per gli interventi di piano e di sax che rimandano piuttosto alla sperimentazione di forme espressive free che fecero loro con forza gli acts aderenti al movimento RIO. Ad ogni nuova traccia, vi imbatterete in mutamenti di umore assai repentini ed inaspettati, tanto da trovarvi costretti (se ne avrete la costanza, beninteso) a rimaner ben concentrati sul motivo che state ascoltando ed ad ignorare ciò che vi circonda. Calarsi coll’anima nelle profondità siderali di A umbra omega è una e forse l’unica soluzione che si deve adottare per comprendere l’ermetica grandezza di un disco che è frutto di un disegno ben definito, freddo e razionale, dove dal caos che promulga scaturisce una linea espressiva chiara. Forse i DHG hanno dato alle stampe il disco estremo (nell’accezione più pura del verbo) dell’anno, sicuramente non sarà facile tenergli testa.

Condividi:

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.