NFD: Waking the dead

0
Condividi:

Un classico, questo Waking the dead degli NFD di Peter “Bob” White e del veterano Tony Petitt, ma sopra tutto un disco convincente che, a dispetto di chi troppo frettolosamente ha riposto in un baule il gothic-rock, offre pure interessanti spunti di riflessione. Ovvero, cosa avrebbero potuto essere nei duemila i FotN (“The silence of the angels”)… L’innesto dell’ascia rovente di James McIlroy (un ex-Cradle of Filth non può non conoscere questa materia), ben coadiuvato dall’esperto titolare di vecchia data (e fondatore della sigla) Chris Milden, ispessisce e leviga brani di grande presa come “Spiral” e “Return to dust”, e la prova vocale dell’esperto White permette a Waking the dead di inserirsi di diritto tra le opere fondamentali del genere. Anche e sopra tutto in un’ottica di ulteriore sviluppo, queste sonorità sono sì ormai assimilate, ma in queste canzoni abbondano soluzioni di grande valore. Che poi, a ben considerare, sono passati nove anni dalla precedente pubblicazione su long-playing, “Dead pool rising” vide in fatti la luce nel 2006, silenzio interrotto nel 2013 con l’eppì “Reformation” (che segnò l’ingresso in formazione di Luca Mazzucconi alle percussioni e del citato McIlroy), ma la tensione creativa evidentemente non si è allentata, per fortuna (nostra e loro). Impossibile rimanere indifferenti dinanzi alla perla nephiliana “Red sky burning”, coi suoi rimpalli chitarristici ed il suo ritmo di carica, od all’epica overture “Waking the dead”, degna di attribuire il titolo all’albo intiero. Segno che Petitt non si è lasciato distrarre dagli immensi The Eden House, tutt’altro, da questo illustre progetto ha tratto nuove linfa ed ispirazione per piazzare l’ennesimo colpo vincente. E se a qualcuno il goth-rock (con ammiccamenti all’FM, ché mica è un delitto) proprio non va giù, se ne faccia una ragione, con dischi come questo il crepuscolo è ancora lontano (valga per tutto lo splendido intro arpeggiato di “The great divide” ed il suo richiamo alla storica “Body and soul”).

Per informazioni: http://www.jungle-records.com
Web: http://www.nfdworld.co.uk
TagsNFD
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.